Sexy Shop Online
Sexy Shop online > Attrici porno con la lettera C > Cicciolina

Cicciolina


Cicciolina
Cicciolina film porno Cicciolina video porno Cicciolina foto porno
Sito web:

Altri nomi: Cicciolina, Ilona Staller
Misure:
Seno naturale:
Altezza:
Colore degli occhi: Marroni
Colore dei capelli: Biondi
Peso:
Film all'attivo:
Gruppo etnico: Europea
Data di nascita: 26 novembre 1951
Luogo di nascita: Ungheria - Budapest
Nome all'anagrafe: Ilona Anna Staller

Biografia

Ilona Staller (il nome completo è Ilona Anna Staller - quando si trasferì in Italia, nei documenti italiani, il nome Ilona fu tradotto con Elena - è conosciuta in Italia anche con lo pseudonimo di Cicciolina), (Budapest, 26 novembre 1951), ex-attrice pornografica, fra le più celebri al mondo, famosa anche per essere stata parlamentare alla Camera dei Deputati, la prima pornostar al mondo a ricoprire una tale carica politica. È stata anche un personaggio televisivo e musicale.

Biografia
Figlia di un funzionario del Ministero degli Interni e di un'ostetrica, nel 1964, a soli 13 anni, iniziò a lavorare all'agenzia di modelle ungherese M.T.I. Sposatasi una prima volta in giovanissima età, si stabilì in Italia dove incontrò nel 1973 quello che sarebbe stato il suo pigmalione, Riccardo Schicchi, insieme al quale condusse un programma radiofonico intitolato "Voulez-vous coucher avec moi?" sulla celebre emittente privata "Radio Luna". È in quel programma che inventò il soprannome "Cicciolina" che la ha portata alla celebrità (utilizzato anche per chiamare tutti gli uomini con le varianti "Cicciolini" e "Cicciolino"). Al cinema iniziò ad apparire dal 1974 con lo pseudonimo Elena Mercury. A partire dal film La liceale, diretta da Michele Massimo Tarantini, è accreditata come Ilona Staller. in questo film ha il ruolo di Monica, una studentessa lesbica innamorata della protagonista (interpretata da Gloria Guida), mentre nel film La supplente di Guido Leoni appare in una memorabile scena velocizzata di amore in una palestra. Ottenne ruoli anche in due film d'autore, diretta da Alberto Lattuada e Miklos Jancsò. Nel 1976 portò per la prima volta in Italia il nudo integrale in un locale pubblico, una discoteca. Nel 1978 è la volta della televisione e durante la trasmissione Rai C'era due volte mostrò il seno per la prima volta nella storia della televisione italiana. Dal 1983 al 1989 è stata una delle più richieste e famose pornodive: fondò insieme a Schicchi l'agenzia Diva Futura, che scoprì fra le altre Moana Pozzi, Ramba e Petra, diresse anche un film hard. Dopo l'abbandono del genere pornografico, nel 1994 interpretò il ruolo di una spogliarellista in Replikator e due anni dopo recitò in un episodio di una serie televisiva di produzione brasiliana, Xica da Silva. Appare nei documentari Un siecle de plaisir: voyage à travers l'histoire de l'hard (1996) e Wadd: the life and times of John C. Holmes (1998).

L'attività politica
Nel 1979 venne candidata nella "Lista del Sole". Nel 1985 passa al Partito Radicale, lottando contro l'energia nucleare e per i diritti umani. Viene eletta deputato nella X legislatura del Parlamento italiano nel 1987, con 20.000 preferenze, risultando seconda, nelle liste del Partito Radicale, a Marco Pannella. Quattro anni più tardi, insieme a Moana Pozzi, fondò il Partito dell'Amore con il quale si ripresentò alle elezioni, ottenendo questa volta pochi consensi. Si sposò nel 1991 con lo scultore d'avanguardia americano Jeff Koons, ma il loro matrimonio naufragò dopo meno di un anno. L'attrice, trasferitasi negli Stati Uniti, ingaggiò una dura battaglia legale per ottenere l'affidamento del figlio Ludwig Koons. La sentenza definitiva arrivò solo nel 1998: lo scultore ottenne la custodia, ma permise che rimanesse con l'attrice in Italia. Cicciolina ha continuato ad essere attiva in politica, battendosi per la libertà sessuale dei carcerati, contro ogni forma di violenza e contro l'uso indiscriminato degli animali per esperimenti scientifici, per la depenalizzazione della droga, contro ogni forma di censura, e infine per una sana educazione sessuale nelle scuole, facendo campagne di informazione sui pericoli dell'AIDS. Nel 2002 tentò di candidarsi alle elezioni per il Parlamento Ungherese, ma senza successo. Più di recente, ha espresso la possibilità di candidarsi come sindaco di Milano. In un'intervista fatta da Le Iene (programma televisivo di Italia 1) nel 2006 ha ammesso che, anche in Italia, è stata spia per una nazione straniera, ma non ha detto quale.
Video porno on demand
Dvd Porno Film
News
Bambole gonfiabili per soddisfare le tue voglie sessualiBambole gonfiabili per soddisfare le tue voglie sessuali
In vendita in tutti i sexy shop bambole gonfiabile per soddisfare ogni tuo...
Stimolatore sessuale Nea by Lelo dalla linea elegante per messaggio eroticiStimolatore sessuale Nea by Lelo dalla linea elegante per messaggio erotici
In vendita nei migliori sexy shop online l'oggetto erotico più venduto in...
Tutte le notizie sexy >>